Luca Carboni su Donna Moderna

Intervista a Luca Carboni apparsa sul sito della rivista Donna moderna risalente allo scorso 17 Giugno.Le domande spaziano dall’ultimo album Musiche ribelli al lungo tour estivo che vede il cantautore bolognese protagonista.

lucacarboni3_

Luca Carboni sarà una delle presenze costanti di quest’estate. E non solo perché qualche anno fa ha scritto Mare Mare Mare. Il suo album Musiche Ribelli ha già lasciato un segno. Tant’è che le sue date dal vivo raddoppiano. L’abbiamo disturbato nella sua Bologna, in un caldo pomeriggio di giugno.

Cosa vuoi che non ti chieda, Luca?
Beh, ultimamente si sprecano le domande su mio figlio. Sai, a me piace parlare della mia musica.
Ma Come? Questo è il sito di Donna Moderna! Pensavo di chiederti solo ed esclusivamente cose su tuo figlio. Vabbè. Allora parliamo del tour di Musiche Ribelli. Sta andando bene mi pare.
Si: abbiamo appena finito la prima fase, quella teatrale. Ora stiamo cominciando la seconda fase, quella all’aperto, nelle piazze, nei campi sportivi. Sul palco con me c’è anche Riccardo Sinigallia (cantautore e produttore romano). Ho diviso ogni concerto in due parti. La prima è quella che riguarda la mia attività dal 1984 ad oggi; la seconda è quella legata a questo ultimo album in cui io e Riccardo rivisitiamo canzoni di cantautori degli anni 70.
Il tuo album, uscito da diversi mesi, si intitola Musiche Ribelli. Perché sono ribelli queste musiche?
Perché avevano dentro tematiche molto forti raccontate con un linguaggio che ha rivoluzionato la nostra canzone. Basti pensare a Eppure Soffia di Pierangelo Bertoli, del 1975: la prima canzone dedicata all’ambiente.
La musica dovrebbe puntare meno al pop di intrattenimento e raccontare qualcosa in più delle nostre inquietudini.

Anche Morgan ha fatto un album in cui ricanta canzoni di cantautori anni 60 e 70. Vi siete messi d’accordo?
Ogni artista deve fare i suoi esperimenti. Credo che la cosa più importante sia lasciare una traccia.
Silvia Lo Sai era una “musica ribelle”?
Quando l’ho scritta non mi sono chiesto se era una musica ribelle. A posteriori, è una canzone che porta avanti, con un linguaggio nuovo, i vecchi insegnamenti dei cantautori anni 70, quelli che raccontavano la verità del nostro tempo.
Ora questa cosa la fanno solo gli artisti rap.

Come Fabri Fibra, per esempio?
Ecco, lui mi piace molto.
Ma disegni ancora? Ricordo Autoritratto, un tuo libro di qualche anno fa con le tue illustrazioni.
È una passione che va avanti parallelamente alla musica, che serve a me per crescere, più che per pubblicare.
Vivi ancora a Bologna? Se ne sentono di cotte e di crude su questa città. Tu come ti trovi?
È ancora una città molto bella in cui vivere. Soprattutto per un giovane è molto stimolante, c’è l’Università, tanta gente che vive la notte. Ma non è una metropoli, quindi è molto facile anche ri-incotrarsi.
E ora parliamo di tuo figlio.
(pausa)
(ride)

Lui è fonte di ispirazione per te?
Sicuramente un figlio che sta crescendo ti spinge ad avere occhi e antenne puntati verso il futuro, per guardare il mondo che vivrà lui. Quindi ti spinge ad essere ancora più immerso nel tempo attuale.
Quanti anni ha ora? Ascolta già musica?
Ha 10 anni. Non ascolta ancora in modo consapevole. È dai 14 anni in su, come è successo a me, che la musica può diventare qualcosa in cui trovare dei maestri. Prima di allora è difficile.
Mi risulta che tuo figlio non guardi la tv, quindi ha molto tempo per ascoltare musica (frequenta la scuola steineriana n.d.r.)
Questa era una scelta che è durata fino ai suoi 7/8 anni di vita. Ora la sta guardando. Io non l’ho guardata fino a 10/11 anni, i miei non l’avevano. Tutti i miei compagni di classe l’avevano.
Vai anche tu al bar a chiacchierare con i ragazzi?
Si, quando ho il tempo mi piace parlare con la gente e capire bene come vanno le cose.

Valeria Sgarella

Advertisements

Una Risposta to “Luca Carboni su Donna Moderna”

  1. Anche a me piace Fabri Fibra, nn come Luca ovvio… In ogni intervista, scopri un pezzetto, in mezzo a miriadi di domande a volte, tutte uguali e banali… Scopri cosa? Che al nostro Luca piace Fabri Fibra, forte!
    Hai visto mai, un bel duetto, x una canzone!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: