Un futuro Musiche ribelli rock esterofilo?

lucaA quattro mesi dalla sua uscita, il portale “L’isola che non c’era” è tornato sull’ultimo disco di Luca Carboni intitolato Musiche ribelli con lo stesso autore, che racconta gli spunti e le esigenze che hanno dato vita a un album di cover quantomai biografico e “formativo”.Tanti spunti interessantissimi tra i quali certamente,l’idea di un secondo disco di cover rock di grandi band straniere come i Clash o i Ramones.L’intervista risale a pochi giorni fa.

Leggi l’intervista intera qui

Advertisements

Una Risposta to “Un futuro Musiche ribelli rock esterofilo?”

  1. Intervista davvero molto interessante…grazie!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: